Cupramontana-Accoglie; Ospitalità rurale nelle Marche Agriturismo - Bed&Breakfast - Country house - Case di vacanze. 
Cupramontana-Accoglie è un associazione di piccole strutture ricettive a Cupramontana, regione Le Marche, Italia.
Si trova un posto per dormire in un Bed and Breakfast, B & B, Agriturismo, Country house o Appartamento di vacanza.
taal Italiaans   taal Nederlands   taal Engels   taal Duits   taal Fins

Agriturismo - B&B

Workshops / Laboratorio

Gratis Guida turistica

E-guide Cupramontana

Info

CupraCard

Eventi nella zona

Area di sosta camper

Turismo-Cupramontana

Castelli del Verdicchi

--------------------

Book Accommodation Online

Il territorio

Cupramontana, territorio del Verdicchio

storia:
Cupramontana, nel Medioevo Massaccio fino al 1861, trae il suo nome proprio dalle dea Cupra, divinità analoga alle dea Bona, Venere, Afrodie o Astarte, che presiedeva alla fecondità, alla fertilità, all'amore: un intreccio millenario sedimentatosi in tradizioni che formano l'humus di una civiltà legata alla coltivazione della terra e particolarmente della vite. Furono infatti i monaci benedettini prima, e camaldolesi poi nei secoli VIII-XI, a reintrodurre in maniera significativa nel territorio la coltivazione della vite dopo che la guerra greco-gotica del VI secolo d.C. aveva completamente distrutto l'antico municipio romano di Cupramontana, facendone perdere per secoli ogni traccia. La coltivazione della vite si accrebbe di decennio in decennio sulle aree lasciate libere dal dissodamento dei boschi e delle selve; già nel '500 troviamo vigneti a coltura intensiva e viti maritate con acero campestre, tecnica questa usata fino a qualche decennio fa.

Nel '700 si ha poi una produzione viti vinicola abbondante con esportazione del prodotto in altre regioni. La coltvazione specifica del vitigno Verdicchio si intensifica nella seconda metà dell'ottocento, trovando condizioni ideali a livello geomorfologico e microclimatico nei pendii collinari del territorio.

Cupramontana è conosciuta da oltre mezzo secolo come capitale del verdicchio aderisce all’associazione nazionale “città del vino”.

Visita le Marche: